Roadshow Innovation Week 2017 in Confindustria Bergamo

26 settembre 2017 – Al via il roadshow di promozione della China-Italy Science, Technology & Innovation Week presso la sede di Confindustria Bergamo.

Obiettivo dell’incontro è stato quello di presentare l’Innovation Week di quest’anno e la Ricerca esplorativa sugli interessi imprenditoriali in Cina portata avanti dal Centro di Trasferimento Tecnologico Italia-Cina (CITTC) in collaborazione con Confindustria Bergamo.

Da sinistra verso destra: Guan Haibo Console per la Scienza Tecnologia Istruzione e Cultura del Consolato Generale di Milano, Matteo Kalchschmidt Prorettore delegato Internazionalizzazione e relazioni internazionali Università degli Studi di Bergamo, Giovanna Ricuperati Confindustria Bergamo, Sergio Cavalieri Prorettore delegato Trasferimento Tecnologico Innovazione e Valorizzazione della Ricerca, Università degli Studi di Bergamo, Cao Jianye Consigliere Scientifico Ambasciata Cinese a Roma, Yao Liangjun Primo Segretario Ambasciata Cinese di Roma, Gai Hongbo Primo Segretario Ambasciata Cinese a Roma, Vittorio Zanetti Università degli Studi di Bergamo.

Ad aprire i lavori Giovanna Ricuperati di Confindustria Bergamo che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa per il territorio, per favorire il networking tra imprese e istituzioni italiane e cinesi.

All’evento sono intervenuti il Consigliere Scientifico Cao Jianye e Yao Liangjun Primo segretario dell’Ambasciata cinese in Italia che hanno affrontato il tema della Collaborazione tra Italia e Cina in S&T e innovazione. Il primo segretario ha presentato le strategie nazionali di sviluppo nel settore dell’innovazione e delle nuove tecnologie e sottolineato l’importanza di progetti di ricerca congiunti Italia Cina, si è poi focalizzato sui due sub-forum territoriali di Chengdu nella provincia del Sichuan e Guiyang nella provincia del Guizhou.

Roadshow presentazione Innovation Week 2017 presso Confindustria Bergamo

“La China-Italy Science, Technology & Innovation Week, è un evento di networking e matchmaking annuale, che si svolge alternativamente in Italia ed in Cina e mira a promuovere l’internazionalizzazione dei sistemi ricerca-innovazione tra i due Paesi – ha ricordato Chiara Maiorino, Coordinatrice del Centro di Trasferimento Tecnologico Italia-Cina presso Città della Scienza di Napoli. – Quest’anno l’evento si svolgerà in Cina, dal 13 al 17 Novembre, a Pechino, Chengdu e Guiyang, alla presenza dei Ministri Valeria Fedeli e Wan Gang, seguendo il format di successo con sessioni istituzionali, seminari tematici, incontri one-to-one e visite a centri di eccellenza in aree strategiche per lo sviluppo della Cina.”

Promosso in Italia dal MIUR, e coordinato dal Città della Scienza in collaborazione con il CNR, Confindustria e i principali istituti di ricerca nazionali, l’evento rappresenta un’importante opportunità per imprese, università, centri di ricerca e startup per presentare le loro tecnologie e costruire partenariati scientifici, produttivi o commerciali.

Sergio Cavalieri Prorettore delegato Trasferimento Tecnologico Innovazione e Valorizzazione della Ricerca, Università degli Studi di Bergamo e Cao Jianye Consigliere Scientifico Ambasciata Cinese a Roma.

“Gli obiettivi del CITTC sono sensibilizzazione, formazione e trasferimento tecnologico – continua Sergio Cavalieri Prorettore delegato trasferimento tecnologico innovazione e valorizzazione della ricerca dell’Università di Bergamo – azioni di questo tipo devono essere sostenute e promosse dall’intero sistema paese. Le nostre sono iniziative win-win, atte a favorire il contatto tra le realtà imprenditoriali e quelle accademiche. Questo avviene grazie a tirocini e periodi formativi in azienda, finalizzati a acquisire competenze specifiche che arricchiscono entrambe le realtà coinvolte.”

Cao Jianye Consigliere Scientifico Ambasciata Cinese a Roma.

A conclusione Vittorio Zanetti, Università degli studi di Bergamo ha presentato la Ricerca esplorativa sugli interessi imprenditoriali in Cina, realizzata dal CITTC – tra luglio e settembre 2017 – attraverso delle interviste semi-strutturate a PMI bergamasche del settore manifatturiero che hanno sedi e interessi imprenditoriali in Cina. Si tratta di uno studio preliminare che ha evidenziato le problematiche riscontrate nei rapporti con la Cina da parte delle aziende campione e i tipi di supporto ricevuti. Con un vademecum di buone pratiche per le PMI che si stanno approcciando adesso al mercato cinese.

Importante in questo senso, la testimonianza diretta Cesare Sabato di ODL coating, tra gli intervistati della ricerca esplorativa: “Per essere competitivi sul mercato cinese è necessario rispondere ai bisogni dei clienti cinesi, diventando partners invece che semplici fornitori, questo può fare la differenza nel nostro settore.”

Cesare Sabato di ODL coating, tra gli intervistati della ricerca esplorativa.
Da sinistra verso destra: Guan Haibo Console per la Scienza Tecnologia Istruzione e Cultura del Consolato Generale di Milano, Cao Jianye Consigliere Scientifico Ambasciata Cinese a Roma, Gai Hongbo Primo Segretario Ambasciata Cinese a Roma, Giovanna Ricuperati Confindustria Bergamo e Sergio Cavalieri Prorettore delegato Trasferimento Tecnologico Innovazione e Valorizzazione della Ricerca, Università degli Studi di Bergamo.

Cartella Stampa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *