L’Istituto Galileo Galilei compie 10 anni: presentato il Sino-Italian Innovation Base-Camp (SIIB-C)

10 dicembre 2017L’Istituto Galileo Galilei, importante polo di cooperazione scientifica nato da un accordo tra la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e la Chongqing University, ha compiuto 10 anni. L’istituto, infatti, è nato nel 2007 a Chongqing con lo scopo iniziale di favorire la diffusione della lingua e della cultura italiana nel Sud-ovest della Cina, per poi diventare un vero e proprio punto di riferimento per le realtà accademiche ed imprenditoriali italiane e cinesi.

Filippo Nicosia, Console Generale d’Italia a Chongqing

L’evento di celebrazione dal titolo “From the Leaning Tower along the New High-Tech Silk Road: 10th Anniversary of the Galileo Galilei Italian Institute”, che si è tenuto il 10 dicembre 2017 al Culture and Arts Centre di Bishan, ha costituito un importante momento di incontro per tutte le realtà accademiche coinvolte e ha favorito il dialogo tra le aziende italiane e cinesi interessate a promuovere progetti di investimento comune da svilupparsi all’interno del fiorente distretto di Bishan.

Le celebrazioni sono state inaugurate con un messaggio del Rettore della Scuola Superiore Sant’Anna, Pierdomenico Perata, e da Alberto Di Minin, docente di Management alla Scuola Superiore Sant’Anna e Direttore dell’Istituto Galilei, per poi proseguire con gli interventi di Huang Wenjie, membro del Comitato Permanente del Distretto di Bishan, Lorenzo Gonzo, Addetto Scientifico del Consolato Generale d’Italia a Chongqing, Zhou Yan, Direttrice della Commissione Scienza e Tecnologia della Municipalità di Chongqing e Paolo Bazzoni, Board Member della Camera di Commercio Italiana in Cina, sezione di Chongqing.

La seconda parte dell’evento invece ha visto la partecipazione di Zhang Yongwu, Sindaco del Distretto di Bishan, Filippo Nicosia, Console Generale d’Italia a Chongqing, Meng Weidong, Vice Presidente dell’Università di Chongqing e Pietro Tonutti, Prorettore alle relazioni internazionali della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Sino-Italian Innovation Base-Camp (SIIB-C)

In questo secondo momento di celebrazione è stato presentato il Sino-Italian Innovation Base-Camp (SIIB-C), nato da un accordo trilaterale firmato a febbraio 2017 dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, dalla Chongqing University e dal Distretto di Bishan, alla presenza dei Presidenti Sergio Mattarella e Xi Jinping.

Il Base-Camp si svilupperà su 3 km quadrati a Bishan e sarà coordinato dall’Istituto Galilei. L’obiettivo principale di questo progetto consiste nella creazione di un centro per lo sviluppo di programmi congiunti per la ricerca, la formazione e l’incubazione di start-up.

Nel pomeriggio è stato inoltre presentato e lanciato il progetto pilota: Lab di Ricerca Congiunto su Realtà Aumentata, Ambienti Virtuali e Intelligenza Artificiale, del prof Massimo Bergamasco, direttore Tecip, Scuola S. Anna. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *